Bello RAGA!!

Zero Lab Station - Demos cratia

 
Zero Lab Station
SCARICA I BRANI

DEMOS CRATIA [09/2005]
01 – Santo subito [6.565 KB]
02 – Other quo [7.597 KB]
03 – May-day (mi004)* [832 KB]
04 – May-day may-day [6.005 KB]
05 – Stato di cose [11.463 KB]
06 – Soldier song [8.269 KB]
07 – La città normale [6.063 KB]
08 – Lack of patience** [10.561 KB]

SCARICA TUTTO [.zip]
Tutto DEMOS CRATIA [56.273 KB]

Registrato e mixato da Fabio Cuturi alla FM Records [www.fmrecords.it] di Roma
Prodotto da Zero Lab Station
Copertina "HMV" di banksy [
www.banksy.co.uk]

* materiale audio tratto da "saranno precari" di insutv
** materiale audio aggiuntivo tratto da "10 settembre 1994 sbirri in fuga" del collettivo video leonkavallo

 
Zero lab station è un progetto musicale nato al termine del 2002 dalla passione di Antonio Gallo (basso), Davide M. D′Angelo (chitarra) e Gianluca Panaccione (voce), ai quali si aggiunge dopo circa un anno Lino Barbiero (Batteria). I ZLS assumeranno in via definitiva questo nome, dopo averne cambiati alcuni, in seguito all′avvio da parte d′alcuni attivisti nell′aprile 2003 di un laboratorio per la libera diffusione dei saperi. Il laboratorio di ricerca sonora che emerge dall′unione dei quattro, non desidera fermarsi alla sola canonizzazione stilistica ed estetica del genere, ma si pone come spazio aperto a tutte le influenze musicali, artistiche, e sociali che attraversano i nostri tempi. Così, partendo dalla realtà difficile dell′interland napoletano, ben presto il gruppo si ritaglia un piccolo spazio nel panorama musicale per dar sfogo a quella voglia di esprimersi che ritengono diritto inalienabile d′ogni individuo.

Dopo una serie di concerti in giro per la Campania, ed una felice apparizione ad EMERGENZA nel 2004 (raggiunte le finali regionali ed il premio di migliore batterista vinto da Lino Barbiero), i quattro decidono che è arrivato il momento di confrontarsi con la registrazione di un promo dai costi contenuti. Ne viene fuori un prodotto di stampo artigianale, ma dal quale già è possibile capire idee ed intenzioni: suoni duri, aggressivi, ma senza tralasciare linee melodiche ben definite e sezioni ritmiche ricercate, ed inoltre un chiaro impegno sociale che non accenna ad essere messo in secondo piano nell′elaborazione di testi e contenuti. Nello stesso periodo continuano le loro attività dal vivo e, inoltre, cominciano a collaborare all′organizzazione d′iniziative musicali al centro sociale TNT (ex-studentato occupato). È durante questa esperienza che comincia anche a prendere forma la KO-REC. Giunta l′estate del 2005, i ZLS entrano in studio per registrare una sessione live che possiamo considerare il primo lavoro ufficiale del gruppo, dal titolo Demos cratia: sulla stessa falsariga del promo antecedente per quanto riguarda idee ed intenzioni musicali (e non solo), la produzione romana – 7 tracce, di cui 6 nuove – si contraddistingue subito per l′impatto e la qualità del suono, sapientemente tirate fuori in soli 3 giorni di sala e missaggio.

 
 
Buon Viaggio!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...