Hermann…

ON AIR INCUBUS – MEXICO

i ONLY THINK ABOUT MYSELF

‘I CHING’

Difficoltà e impedimenti mi fanno ripiegare su me stessa…

Sarei ignobile nel ricercare la colpa ‘al di fuori’…

accusando il destino…

dammi la forza riuscire a trovare…

essere nobile…

e ricercare gli errori in me stessa

(questo me l’ha insegnato Hermann o almeno ha cercato…

me l’ha detto…con le sue parole…)

ON AIR INCUBUS – WARNING

‘…E poi chiedo quand’è che potro’ prendere la settimana di ferie…

…E poi anche un week end…

si potrebbe andare in Svizzera…’

eeeeeeeeeeeeeeeeh?

‘non volevi andare dal ‘tuo Hermann’…’

si ma io lavoro… tra poco comincio…

‘…appunto ho detto nel week-end…’

ti guardo…imbronciata…

In Svizzera…

da Hermann?

metto il DVD fatto in quell’occasione…

per ricordare meglio…

ma i ricordi son già impressi così bene…

che è come non servisse…

è un plus…

io sorrido quasi sempre…

guardando le cose appartenute a lui…

gustandomi i sentieri che lui percorreva…

lui così simile a me…

eppure uomo…

gustavo a piccoli sorsi il suo vino preferito…

nel suo posto preferito…

il Grotto del Cravicc…

sorridevo…

al suo cappello…

ai suoi dipinti per non impazzire…

ai bambini che lo chiamavano ‘pazzo’…

alle sue parole registrate che a volte ascolto…

in tedesco…

come fossero una ninnananna…

forse l’ho conosciuto …

in una vita precedente…

la sua pipa… il suo bastone…

le sue cere…

i suoi occhiali… il suo ombrello… e la borsa da viaggio…

la foto in cui Ama un girasole… gli sorride…e lo sfiora…

la sua macchina da scrivere…

ferma lì…

senza ticchettii che han risuonato per parole più belle al mondo…

la sua tomba…

e io che mi fermo lì per troppo…

gli scrivo…

‘A te che per me hai scritto e colorato il Mondo…’

e lo metto sotto un sasso…

e rischio di restarci chiusa…

nel cimitero…

la guida che parla solo in tedesco e io per magia riesco ad associare le parole…

Io che ti sorrido…

anche quando avrei dovuto essere incavolata…

quella sera…

e invece…

anche lì era colpa mia…

Io che sorrido con le lacrime e il magone…

…ancora pensando ad Hermann…

e a come insieme a B.P. m’ha fatto venir fuori…

come sono…

per natura (dice mamma)…

sbagliata (penso e dico spesso io)

sono insegnamenti e ‘pazzie’ che difficilmente dimenticherò…

ma da Hermann ci vorrei tornare da sola…

stavolta…

come faccio a dirtelo?

vorrei stare 3 giorni persa a Montagnola…

senza paura che tu possa stancarti di seguirmi per le mie ‘pazzie’…

 

«Ciò che conta è tutto dentro di noi;

da fuori nessuno ci può aiutare.

Non essere in guerra con se stessi,

vivere d’amore e d’accordo con se stessi:

allora tutto diventa possibile.

Non solo camminare su una fune, ma anche volare.»

Annunci

6 thoughts on “Hermann…

  1. ehi.. sesta ora di Incubus… ma sai che quasi quasi… mi piacciono?? mo sto studiando la partita di drive e di mexico.. belline… ‘nz! e ancora ‘nz! che a te fa sempre bene!

  2. SESTA ORA??? guarda che sono miei… queindi non te li impresto… son gelosa… … ^__________^ vedi di studiare pure la partita di stasera così gli dai qualke suggerimento… ma poi me la suoni Drive?anche Mexico…ma allura sei proprio grande!!! comunque…per la cronaca…nera…io ti dicevo di studiare seriamente… STUDIARE STUDIARE!!!

  3. GIO, ho fatto tardi oggi, tra shopping e altri giri.. a Tomas piacciono gli Incubus…non avevo dubbi che li conoscesse, sa tutto della musica lui…gli piace molto quella che mi ha suggerito tu…Summer Romance…”se alla tua amica piacciono gli Incubus, è una amica speciale, parlaci molto, ha sempre qualcosa da dirti”….mi ha detto così. Notte GIO! ^____^

  4. folletto_portafortuna:…ho dovuto aspettare per leggere il tuo commento perchè come sai ieri dal mac mi si vedeva tutto matto il tuo sito…ma io credevo avessi risposto sul tuo…bha…vabbuo’…ma davvero?cioè Tomas ha detto proprio così? uà…cioè…’io ho sempre qualcosa da ‘dirti’?’ mia madre direbbe ‘già…sei sempre con il dito puntato’… me l’ha detto spesso quando ero a casa ad agosto…ma poi rifletteva…la sentivo mentre in silenzio rifletteva sulle mie parole…Spesso non è un bene ascoltare le mie parole… ma se ‘servono’ …non lo so… proprio non lo so… devo scrivere una mail…mooooooooolto drammatica… ^___________^ un bacio!!! e lo zucchero filato poi? ^_____^

  5. quello che l’I ching non dice..(possibile?) attenta a non mescolare le carte.. potresti non ritrovartici.. è pericoloso giocare una partita importante pensando di avere in tasca un asso.. senza averlo.. trova il modo di non arrivare all’ultima mano.. non avresti scampo..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...