ON AIR – GIö

Ascolto cio’ che sono…

  

Claudia mi chiede : ‘…Dove vai?’

‘…anche tu? a casa… come ogni giorno…no?’

‘…io non voglio… non potresti aspettare che viene mamma e venire a casa con noi?…io ti voglio per me…’

ti guardo incerta…e tu mi lasci andare via…

Andrea ci guarda parlare… mi rincorre… e chiede…

‘GIO_VA_NNNA ( imitanto i piccoli) dove vai?’…

Te l’ho detto ora quando ti ho salutato cucciolo…

‘BIRBO… vado a casa… ricordi?’

‘…è perchè?’…

…già perchè?

non lo so…

non so il perchè…

ti sorrido…e mi sorridi… sicuro dei tuoi occhi azzurri…

nei mei occhi verdi…

5 anni e tanta forza… semplicemente VITA…

‘…cosa fai a casa?…’

‘…bhè… ho da rimettere un po’ a posto…poi faccio la spesa…

…poi disegno…lavo le magliette smoccicate dai piccoli…’

‘…ma hai anche una bambina?… no,… vero?’

fulmini con lo sguardo Samuele che interrompe le nostre parole…

con : ‘ maestra… lo sai che sei proprio bella?…’

e dire che io gli urlo sempre contro …

perchè lui come le scimmie s’arrampica…

…su qualsiasi cosa ci si puo’ arrampicare…

‘…grazie… anche tu sei bellissimo Samu…

ma scendi di là per favore?!!!’

‘… no Andre… a casa mia non ci sono bambini…’

‘…Giovanna è grande ma è ancora piccola…non ha bambini…’

Egle la sa lunga…

stamattina mi ha chiesto :

‘m’insegni a disegnare le rane?…io non ci riesco…’

ci hai mai provato?

‘no!…ma non ci riesco…’

come fai a saperlo?

ok…vai…ci si prova insieme…

ma poi … seguendo la mia mano sul mio foglio…

fai una rana piu’ bella della mia sul tuo foglio che è foresta…

‘…ma domani torni vero?…’

‘…certo Andre…oggi non son tornata?’

Isaac mi guarda con i suoi occhi neri …

è sicuro che torno… mi ha vista tornare quest’anno…

lui si fida… e si lascia ‘prendere’ da me…

senza dispetti…

‘oooooooooooook…ciao…a domani allora…’

un piccolo angioletto biondo mi riprende la mano…

‘…devo andare via Lucy… lo sai eh… ‘

mi lasci la mano…

e Andrea mi segue con lo sguardo finchè non sparisco…

e mi fa ciao con la mano…

 

 …

devo ritrovare il coraggio…

 

torno a casa…

dopo aver parlato con te…

tra la folla…

mi guardano mentre ti parlo…

e divento rossa quando ti dico che mi sei mancato…

‘questo non va bene!…’

stupido! 😛

arriccio il naso…

tra cadute di linea e parole…

mi ritrovo nel secondo autobus…

mentre guardo l’Arno mi richiami…

e io ascolto…

per quanto posso…

lascio sedere un possibile nonn
o…

io che vedo i miei nonni in ogni nonno…

E oggi… ho risentito la TUA voce…

mi son venute le lacrime agli occhi, come ora…

…ricordando…

che tu…cantavi…

sì… tu cantavi…

tra le MOU… le partite a carte …

io che vincevo sempre senza capire mai come mai…

‘perchè nonno tu non vinci mai?’

…cantavi…

non ricordo le parole…

ma quella voce dietro il mio orecchio era proprio la tua oggi…

una nenia per me…

prima di scendere…ho guardato verso quella voce…

non ti somigliava…

tu somigliavi ad Hermann…

pero’…GRAZIE…

GRAZIE DAVVERO!!!

Annunci

7 thoughts on “

  1. grazie per aver lasciato ‘il segno’… grazie per aver commentato proprio questo post… grazie … e alla facciazza di chi dice che sei tutto playstation!!!:P ^___________^ Semplicemente GRAZIE… nipote_GIO’

  2. Utente anonimo:Egle è saggia …sai?!!!ma non so se ti saluta…ma daiiiiiiiiiii… forse sì,va’…che lei è anche buona…io al posto suo non ti saluterei 😛 …hihihi Guezzo: ma che io non ti ci credo lo sai? 😛

  3. emisola:GRAZIE!!! IL LAVORO CHE FACCIO…è DECISAMENTE RICCO DI EMOZIONI…ED ENERGIA…POSITIVA… IO AMO IL MIO LAVORO..MA è STATA DURA RIUSCIRE A CAPIRLO!!! ^_______^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...