27 gennaio [il Giorno della Memoria della Shoah]

Non gridate più

Cessate di uccidere i morti
non gridate più, non gridate
se li volete ancora udire,
se sperate di non perire.
 
Hanno l'impercettibile sussurro,
non fanno più rumore
del crescere dell'erba,
lieta dove non passa l'uomo.

(Ungaretti, Il dolore)

27.01.2007

"Per dare vita al Golem gli si scrive

in fronte la parola emet (verità),

ma basta cancellare la prima lettera

perché emet divenga met (morte)

e il Golem cessi di vivere.

Il suo controllo passa attraverso la parola"

dalla tradizione ebraica:

La leggenda del Golem

C’è un quadro di Klee che s’intitola Angelus Novus. Vi si trova un angelo che sembra in atto di allontanarsi da qualcosa su cui fissa lo sguardo. Ha gli occhi spalancati, la bocca aperta, le ali distese. L’angelo della storia deve avere questo aspetto. Ha il viso rivolto al passato. Dove ci appare una catena di eventi, egli vede una sola catastrofe, che accumula senza tregua rovine su rovine e le rovescia ai suoi piedi. Egli vorrebbe ben trattenersi, destare i morti e ricomporre l’infranto. Ma una tempesta spira dal paradiso, che si è impigliata nelle sue ali, ed è cosi forte che egli non può più chiuderle. Questa tempesta lo spinge irresistibilmente nel futuro, a cui volge le spalle, mentre il cumulo delle rovine sale davanti a lui al cielo. Ciò che chiamiamo il progresso, è questa tempesta.
W. Benjamin, Angelus novus, Tesi di filosofia della storia, Einaudi, 1962, pp. 76-77

Paul Klee: Angelus Novus (1932)

Annunci

23 thoughts on “27 gennaio [il Giorno della Memoria della Shoah]

  1. memoria, genocidio, verità, morte… GIö, angioletto mio, è tutto talmente soggettivo… di oggettivo restano i fatti che ognuno di noi elabora e digerisce assimilando. Da un sorriso e una carezza possono nascere le cose più grandi… perchè ciò che mi sembra così facile risulta invece essere così difficile? Ti abbraccio stritolosamente. bacini a volontà…

  2. l’estate scorsa (ricordi, giò?) ho studiato molto attentamente Benjamin… soprattutto le parti che riguardavano il flaneur.. e l’uomo della folla.. l’ho trovato un libro meraviglioso.. per quanto riguarda il tuo post, angioletto.. il tuo grande cuore è un dono..

  3. Follettuzzo_mio:… come avrai capito… io quelle cose là…proprio non le digerisco…proprio non le accetto… mmm… e io mi prendo tutti i tuoi abbracci e i tuoi bacini per me…^____^ Andre:il mio non è un grande cuore… è un cuore possibile a tutti… Tj vogljo un bene jnfjnjto… ah… sì ssssì ricordo… ricordo bene… poi lo leggo?ma lo capiro?o mi ci vuole piu’ tempo che con i bellissimi ‘periodi’ di Erri?

  4. uhm… capisco. ma i bambini… i tuoi, cioè quelli della tua scuola o quelli che verranno da te… portano con loro quello che sei tu oggi. e questo dovrebbe bastare per un nuovo inizio. anch’io ho paura di questo mondo degli uomini del progresso… e mi chiedo se mai farò in tempo a fare tutto ciò che desidero. mi chiedo se Gaia vivrà un mondo diverso, mi chiedo se io sarò migliore di come sono adesso, mi chedo se sarà possibile e concreto un mondo ‘pulito’. io lo voglio questo nuovo mondo! e pure se ho un po’ di paura EcChiSseNeFrega! io farò qualcosa di buono comunque, perchè io lo voglio e nessuno può togliermi questa possibilità, solo la mia paura. E io alla mia paura gli faccio “Buuuu!” e paurosoa com’è – vedi un po’- si spaventa e se ne và…ehehehe!!! e visto che ci siamno, pure se non c’entra nulla… w le donne! ps: questo è l’effetto del troppo zucchero ingurgitato in questa settimana, se ho scritto cose strane è perché non sono in grado di intendere e volere in questo momento… ma per questo sì, eh!!! un bacio ,*

  5. GIö, dolce angioletto mio, nemmeno io le tollero certe cose, mai riuscirò a trovare motivazioni. Ma assimilare la storia vuol dire: io, nel mio piccolissimo cosa posso fare perchè questo non accada mai più? un “niente” non mi basta, GIö, non tollero neppure quello. E allora dico che io ci provo, regalando un sorriso e una mano a chiunque me lo chieda. Non conta nulla…forse… eppure le cose semplici e gli atteggiamenti di base sono quelli che contano secondo me. GIö, ti stritolo un pochino in un abbraccio sbaciukkiosissimo!! smack!

  6. …la si ricorda troppo spesso con facilità, superficialità e…scarsa, scarsissima memoria…

  7. Andre:allura… titolo titolo…titolooooooooooooooo…come si antitola??? hihihi Vavu: Yesssssssssssssssssss… ‘scolta… ma …bhè… è un discorso lungo lunghissimo…hihihi oggi mi ha dato la legislazione e le ‘precauzioni’ (il mio mondo lavorativo pieno di microbi ^____^) per le donne incinte… uops… hihihi stasera faccio uno scherzo a CYS!!! hihihi gli faccio paura davvero!!! E poi… sarò una buona mamma? quando ‘sarà’… Gaia prenderà i suoi provvedimenti… e mia figlia… una delle due… si chiamerà proprio Gaia…quando sarà… baciottolo Follettuzzo: Ti Voglio Bene!!! baronerosso: a noi proprio oggi han detto di mettere la bandiera a mezz’asta… bhè… che dire… in troppi non sanno neppure cosa sia… io non lo avrei saputo… se non avessi letto… questo cosa significa? che fa comodo che le persone non sappiano… fa comodo che le cose non vengano spiegate… fa … semplicemente …comodo… sarà che io… son per nulla una persona comoda… semplice sì… ma comoda proprio no… e ne son fiera… la scarsissima memoria… fa CO-MO-DO!!! ^_____^

  8. orca!!! …pure la tua… :O eh no! mò basta GIö!!! mi fai pauraaaaaaaaaa!!! Pure tu la chiami Gaia… ma sei sicura?! 😛 ehehe! GIö… Io scelgo Gaia, perchè lei ha scelto me ormai da tanto… ma tu non me la racconti giusta!!! che fai, mi leggi nei pensieri?! se giocassimo a “nomi, cose, animali, città” io e te dovremmo mettere un elmetto anti-telepatico?! :O ehehehe!! no, scusa mi fa troppo ridere sta cosa… Gaia… non ci credo…… Prima Daniele, poi il libro, poi certi gusti e adesso pure Gaia! ehehe! cribbio….. ormai non dovrei più stupirmi di queste cose, dopo quello che è successo negli ultimi tempi… solo che fa sempre uno strano effetto! cmq… Sai che è divertente quello scherzetto… io mi divertivo così prima, ogni tanto… ehehe!! ma questo succedeva solo perchè lui era un imbecille, un egoista e un fifone da guinness dei primati… e poi me ne ha combinate troppe per non meritarsi un paio di scherzetti così…hihihi!!! tutto sommato sono stata davvero generosa e onesta! 😀 vabè… mi dilungo sempre… bacio e corro a studiare! ,*

  9. Vavu:…rimango sempre piu’ allibita… yes…Gaia… una delle due gemelle che spero un giorno verranno a bussare alla nostra porticina…hihihi France non è tanto daccordo sulle gemelle… dice che ci esauriranno hihihi… ma io da piccola ho sempre detto che avrei avuto due gemelle e un maschio primogenito che le picchiava se mi facevano arrabbiare…hihihi ora sul piacchiare nun son piu’ tanto daccordo… pero’ è divertente ricordare sta cosa… ^_____________^ poi le facciamo incontrare…

  10. ehi.. stordito di un angioletto!! ehehe il titolo è Angelus Novus.. i capitoli sono queli dedicati al flaneur e all’uomo del folla! te sempre con la testa tra le nuvole, eh?! ehehe

  11. Giùùù… etciù! fa freddo… Va bene!!! vada per l’incontro tra le gaie! ehehe!! .*

  12. …se non mi si scaricano le batterie da folletto, potrò fare il folletto portafortuna alle tue gaie gioie? Sì? …angioletto mio e i suoi angioletti! che bello… io poi mi commuovo… ti voglio tanto bene…

  13. Andre:…ah… il libro è proprio quello!!!credevo ce ne fosse n’artro!!!hihihi sì hai ragione… in questi giorni non ci sono proprio… con la testa…e anche con lo spirito… son davvero strana… nel senso di ‘piu’ strana del solito’… mah… sarà che arriva il freddo finalemnete… e vorrei tanto essere Michael!!! ^__________^ Follettuzzo:… certo che sì!!!E poi… l’altro nome forse sarebbe proprio ‘Gioia’… mah… bha…. sei proprio magiko magiko tu!!! in questi giorni sono assente… piaciuto ieri Nana?poi se ne parla… oggi concertizzo… hihihi… abbandono tutti… ^__________^ ma domani io e e te insieme davanti alla TV!!!perchè dietro non si vede…hihihi baciottolo stritoloso Vavu: yessssssssssssssssssssssssssss ^_____^

  14. buongiorno cherì!!! ;* oggi lavoro, dopo studio… nel metnre disegno… poi penso anche ai bei progetti, eh! 😀 che oggi sono ispirata… anche se mi fa tanto male la testa…. :/ uff… cmq di questi giorni son strana anche io. ma già lo so che è l’ansia degli esami a farmi quest’effetto… eh no, non si fa così. ci vuole più grintaaaaaaaaaaaaaa!!! viva le belle speranzeee! (che di questi tempi ce ne vogliono tante!) bacio ,*

  15. ZOE:… Grazie… mmm ma … perchè? ^_____^ tantaconfusione:…credo semplicemente sia una cosa che sento… e che dovrebbe essere sentita e ascoltata… da ogni persona… Vavu:Grinta chi? quallo di Licia??? hihihi… tè c’è la devi avere che poi diventi dotta!!! hihihi io creo…sto con i bimbi spendo soldi in cose per creare… ho deciso di mettermi a vendere!!! hihihi… nu… per ora… poche cose… mah… non ne son poi così convinta… c’è troppa gente che vuole le cose che io creo… ma io le creo nel bene… non per venderle…almeno non l’ho mai fatto… io ‘dono’… che secondo molti son matta!!! mah… mah…mah…

  16. ma sei tu ad essere un dono.. è questo che non riescono ancora a capire. bacjo, ‘ngjoletto.. buona giornata

  17. ma.. la canzone di Elisa è bella tanto, sai?! bella davvero.. sarà che non c’è quell’altro a storpiarla.. ehehe

  18. Andre:ehmmmm… io non apprezzo tanto il tesoro che è in me a volte… forse è ‘colpa’ mia… mah… non credo di essere così donaiola…hihihi cmq la canzone, l’altra,… di Elisa… in realtà e di quell’altro che la storpia…hihihi e lui l’ha donata a lei… perchè ci son canzoni…che non si riesce a cantare… ci son canzoni… che senti così tanto… che un vero cantante e autore… non riesce a cantarle… e io so com’è che ci si sente… e io so cos’è che si prova… dovrei scriverlo anche io quello che Elisa ha scritto un giorno sul suo quaderno… ma non ho così tanto…coraggio… bah…dovrei sfidare me stessa e tutte le mie paure… bacjno Andre!!! Ti voglio bene

  19. ma tu puoi fare tutto quello che vuoi.. “guardare il sole sorgere” è molto molto meglio che “aspettare qualcosa che non c’è”.. e poi, quel quaderno io lo leggerei tutto d’un fiato.. e sarebbe come fare il bagno di notte e poi rimanere a scaldarsi piano sopra uno scoglio.. sarebbe la magia che ti ridipinge a piccoli puntini la pelle.. saresti tu. e pazienza, se ogni tanto non capisci nemmeno tu! eheh

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...