Aceto, Arcobaleno

ON AIR – The Fray – How To Save A Life (from Grey’s Anatomy)

UN ALTRO LIBRO ‘FINITO’ …

#Aceto Arcobaleno
di Erri De Luca#

… TRA I PUNTI STELLATI DELL’ UNIVERSO GLI ANTENATI HANNO VISTO FIGURE, BESTIE, CARRI, IO SCORGEVO LINEE DI ALFABETI. IL MONDO ERA SCRITTO, IL PRIMO UOMO NON INVENTAVA I NOMI, LI LEGGEVA.  …

…Dove gli astronomi videro forme animali collegando punti, io leggevo le lettere dell’ alfabeto ebraico. Il carro dell’ orsa era la vav, Orione era l’ alef e Casiopea la nun e tutte e tre insieme erano la radice del verbo annullare. Amavo gli alfabeti, materia prima dell’ infinita stesura di parole intorno. Il cielo girava come una pagina, altre lettere salivano al posto di quelle già lette. …

… CANZONI COME… ‘ UN VENTO SENZA PESO …’

Bhar, che significa ‘mare’. Io soffiavo  bene l’acca e pronunciavo quasi come lui. Mi piaceva conoscere un altro nome del nostro mare. Rideva quando glielo dicevo.

…"Quando un chiodo cade sul legno dà l’impressione di essere finito in uno qualunque dei punti utili. Porta con sè il centro, come un dolore fisico. Il dolore come il chiodo là dove penetra ordina lo spazio intorno." …

…Tutto il creato esegue senza posa per una spinta che mi commuove e mi sfugge. …

…"Morire per nulla"… Morire non regge niente, morire basta a sè stesso, senza preposizioni, predicati. Quando una persona trova in corpo la morte, a venti o cent’anni, è per niente che muore, perchè la vita non consente ragione di scambio. …

Il silenzio non è uno stato di quiete, ma una tensione, quella di un gorgo in cui i suoni si avvitano attratti verso il fondo.

 …’Guardoalo’… ‘volta un poco la testa e scarica nel vuoto gli occhi, senza metterli a fuoco. Quello sguardo non risponde più all’atto automatico del vedere, quello sguardo è un fascio di particelle che ci atraversa e prosegue oltre il diaframma sottile che i nostri corpi oppongono al suo campo. Sono occhi di chi si solleva da un libro che gli si è versato nell’anima e finchè lo trattiene in sè, l’intero mondo intorno gli sembra la quinta sfocata di un teatrino.’ …

E ci son poi le pagine 54, 55, 56 e 57 che andrebbero copiate e incollate qua… così come sono…

che son state lette mentre il treno cullava il nostro viaggio verso Napoli…

… L’Amore vede perciò tace, tace anche a sè stesso parlando d’altro. Soltanto l’amato può riconoscere il filo parallelo del discorso che corre una riga sotto la verità e non vuole toccarla, non vuole sconfinare in essa, solo accompagnarla. Avevi conosciuto l’amore così. Uso questa parola con immaginazione, io non l’ho toccato. capivo che non l’amante apprende l’amore, ma l’amato, colui che accetta di essere trasfigurato agli occhi di un’altra persona. Apprendevo da te una notizia sull’Amore, non quello che si prova, ma quello di un altro dal quale si è messi alla prova. …

CON L’ALTRO SUBITO TRA LE MANI… PRONTO PER PORTARMI NEL SUO MONDO…

RACCONTI…

Annunci

4 thoughts on “Aceto, Arcobaleno

  1. ciao angioletto. qui si sta abbastanza bene. ieri si è sposata una cara amica d’infanzia.. che effetto strano! essere tutti lì.. in 150.. una volta eravamo tutti piccini.. sono un po’ stanco, ma lavoro pure oggi.. in 9 giorni 100 ore.. non ci credo, che deve essere per forza così dura, uscire dall’inferno.. in fondo manca poco.. Vavu è un incanto, sai.. e sarà splendido costruire ogni giorno la mia vita con lei.. erbetta non saprei.. forse ha bisogno di un po’ di tempo per metabolizzare.. noi ci sentiamo presto.. un bacjno.. buona domenica.. Andrea

  2. Andre:… capisco benissimo la sensazione ‘strana’… io quando Crì si è sposata… avevo lo stomaco in subbuglio… come se mi stessi sposando io… ero felicissima… ma 100 ore in più lavori?cioè… piccino!!!ma sei sicuro che così stai ‘uscendo’ dall’ inferno??? sììì… son Felice per te e Vavu!!! soprattutto son felice se state bene!!!se il mondo sta bene… ieri me la son passata un po’ male con lo stomaco… non riesco a capire se è influenza… ho pensato… che in questi casi… come farebbe un bambino a poter contare su di me??? quando sto male di stomaco son da ricovero… se avessi avuto un bimbo… come avrei fatto??? bhà… sento di confidarti questo pensiero… da cui non riesco a distogliermi da ieri… erbetta…spero metabolizzi presto… spero che si convinca… che lei è cio’ che di meglio puo’ avere per sè stessa… noi ci sentiamo presto??? davvero??? in questo periodo… son mogia… dipende da piccole e grandi cose… che accadono… e che la mia pancia non accetta…bhè… spero di non appallarti se ci sentiamo… poi devo rifare la domanda per l’aggiornamento della graduatoria…statale… che palle!!! ecco!!! che palle!!! l’unico che riesce a darmi forza al lavoro è Andre… e a casa è France… poi… per tutto il resto… son uggiosa!!! hihihi un bacjo skjokkoso!!!

  3. o cavolo! i baci a schiocco a no!! che è, una mania!!! c’è Vale che ogni volta me ne darà un trecentocinquanta di fila… eheh.. mhm.. lavoro.. ora faccio carpenteria leggera (a parole!!) in un paese dopo novara (so 100 km da casa).. lavoro per una ditta che fa impianti idraulici industriali.. sono in un posto allucinante.. recuperano il silicio.. parto da casa alle 5.45 e torno la sera sempre dopo le 19.. arrivo che sono sfinito.. il più delle volte mi addormento in macchina.. anche se il mio collega mi dà delle gran botte per tenermi sveglio.. che altrimenti s’abbiocca pure lui che guida.. ma ormai dovrebbe essere l’ultima settimana.. gli altri progetti proseguono.. ormai siamo agli sgoccioli.. il tuo pancino.. quando avrai un bimbo passerà.. è garantito! o altrimenti farai come faceva la mia mamma.. che quando stava male da on potersi alzare dal letto mi spiegava cosa dovevo fare per lei. e poi mi lasciava giocare con le biglie sul tappeto.. ti voglio bene, ma questo già lo sai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...